Arabica e Robusta differenze tra le miscele di caffè

Sei un vero intenditore di caffè? Allora devi assolutamente conoscere le differenze tra Arabica e Robusta: sono due miscele diverse che offrono gusti molto diversi. In questo blog, parleremo delle peculiarità di ognuna, in modo da aiutarti a scegliere la miscela giusta per la

Introduzione al Caffè Arabica e Robusta

Il Caffè Arabica e Robusta sono i due principali tipi di caffè che vengono raccolti oggi per l’industria del caffè. La miscela di caffè prodotta da questi due tipi differisce in termini di sapore, aroma, acidità e durezza della consistenza.

Entrambi derivano da una medesima pianta scientificamente nota come Coffea arabica e si trovano in origine sulle montagne africane, ma il suolo in cui vivono ha un impatto significativo sul gusto delle varietà sottostanti. Il Caffé Arabica è preferito da molti bevitori di caffè poiché è più dolce e con un sapore più delicato rispetto al Robusta. Si presume anche che contenga meno caffeina, ma la differenza tra le due varietà non è importante.

La miscela di Caffé Arabica contiene anche più antiossidanti rispetto al Robusta poiché viene tostata a temperature inferiori ed è meno resistente all’acqua calda. Questo può influenzare il colore del prodotto finale, dato che l’Arabica assorbe meno acqua durante la tostatura.

Robusta d’altra parte viene generalmente utilizzato come miscela per dare corpo al prodotto finale ed è noto per essere robusto sia a livello organolettico che biologico. Ha anche un aroma più intenso e deciso rispetto all’Arabica, con sentori più fortemente smorzati nel modello tostato scuro a “espresso“. A differenza dell’Arabica, il robusto ha un filo di olio leggermente visibile sulla superficie dei fagioli poiché viene tostato a temperature più elevate rispetto all’altro tipo. La maggior parte della caffeina si trova nella varietà Robustka, tuttavia entrambi i tipi sono ricchi in questo elemento stimolante per eccellenza.

Al giorno d’oggi sempre più produttori stanno creando blend specializzati con l’utilizzazione proporzionale delle due miscele “base” di Caffé Arabica ed Robustka oltre ad aggiunta il Monsoon Malabar Antico (varietà molto pregiata) scoperto nelle region India occidentale governato da caratteristiche simili ma superiorità aroma conferite alle miscele a marchio specifiche in presenza o nell’esclusività utsponibilità ingrosso riforniment actività ligth roastery department industria macro distribuzione.

Origini e Caratteristiche del Caffè Arabica

Il caffè Arabica è un tipo di caffè di qualità superiore che prende il suo nome dall’area geografica in cui è originario, ovvero l’Arabia. Questa varietà di caffè si distingue per la sua qualità superiore e per i suoi aromi complessi a base di frutta, spezie e nocciola. Viene generalmente coltivato ad altitudini più elevate ed è anche assai più sensibile delle varietà Robusta.

Le miscele Arabica sono note per il loro retrogusto impressionante di cioccolato amaro con note di caramello. L’acqua con la quale vengono lavati i chicchi dal produttore determinerà molto della composizione finale del caffè, così come l’arrostimento. Per questo motivo, ogni tostatura ha un sapore leggermente diverso; solitamente, gli arrostimenti più chiari (meno cotti) hanno aromi più lievi mentre gli arrostimenti scuri corrisponderanno a sapori più intensi ed aromatiche caratteristiche ricche.

In termini di caffeina, le miscele Arabica tendono ad essere meno costume rispetto alla Robusta – che contengono circa il doppio del contenuto medio – ma possono variare notevolmente a seconda dell’area in cui sono state raccolte o prodotte. I chicchi premuti possono alzare la caffeina notevolmente; in generale comunque questa varietà offrirà un sapore ricco e persistente senza la stessa caffeina aggressiva presente nella Robusta (l’altra varietà principale). Quando preparate con le tecniche giuste, le miscele Arabica si trasformano in creme sofficissime per pochi secondari!

POTREBBE INTERESSARTI  Esistono piantagioni di caffè in Italia? Ecco Dove Sono

Origini e Caratteristiche del Caffè Robusta

Il caffè Robusta è una delle principali qualità di caffè coltivate nel mondo. Appartenente al genere coffea, questo tipo di caffè è originario dell’Africa Centrale e Orientale e da lì si è diffuso in tutto il globo.

La caratteristica più importante che differenzia il robusta dall’arabica sono i livelli di caffeina. La qualità robusta è generalmente considerata come meno pregiata della varietà arabica a causa del suo sapore più rade ma contiene quantità significativamente più elevata di caffeina rispetto all’arabica, fino al doppio rispetto ad essa.

I Robustas hanno un sapore spiccatamente amaro che ricorda quello della frutta secca o del cioccolato ed hanno un corpo decisamente più forte rispetto all’Arabica. Il sapore tende ad essere leggermente aspro, secchezza ed astringenza sono comunemente usati per descriverlo. Questi tipi di caffè sono apprezzati per i loro profili aromatici intensi con sapori amari e terrosi, che ricordano la terra umida e le castagne tostate. A volte vengono aggiunti agli Arabica nella miscelazione per renderli più forti o per abbassare i costi produttivi senza sacrificare troppo la qualità finita della bevanda.

Differenze tra le Miscele di Caffè Arabica e Robusta

Ci sono due principali varietà di caffè utilizzate per la produzione di miscele: l’arabica e la robusta.

Il caffè arabica proviene da una specie chiamata Coffea arabica. È una pianta originaria del Medio Oriente e del Nord Africa ed è conosciuto per avere un sapore ricco, un aroma fruttato e l’acidità caratteristica dei chicchi di caffè di alta qualità.

La Robusta è molto più comune e più facilmente reperibile rispetto al suo cugino arabica; è possibile coltivare la specie Coffea canephora nell’Africa centrale, Sud-Est Asiatico ed Europa orientale. La Robusta ha un sapore più intenso rispetto all’arabica, ma lascia solitamente più amaro in bocca.

In generale, le migliori miscele di caffè sono costituite da entrambe le varietà: Arabica o Robusta o entrambe. Le miscele contenenti solo Arabica offrono sapori ricchi e profondi con note complesse ma nessuna amarezza. Quelli contenenti solo Robusta hanno generalmente più caffeina ma anche un sapore meno intenso nel finale; quelli contenenti un misto di entrambi tendono comunque ad essere- secondo alcuni- i miglior equilibrio tra saporiti caffeina sul mercato.

Aroma e Sapore del Caffè Arabica

Quando ordini una tazza di café, spesso sei sommerso da una miriade di informazioni su arabica, robusta e le loro varietà. Non preoccuparti: questo articolo fornirà tutte le informazioni che devi sapere per determinare cosa stai bevendo.

  • Caffè Arabica – Questa specie di caffè è quella più apprezzata dai connoisseurs del caffè, in quanto produce un aroma e un sapore eccezionali. Prevalentemente raccolti nell’Africa occidentale e centroamericana, il caffè Arabica è generalmente amaro di gusto ma non acido. Contiene anche più caffeina del caffè Robusta ed ha un contenuto inferiore di sostanze chimiche tossiche rispetto all’altro tipo di caffè.
  • Caffè Robusta – Il Caffè Robusta è generalmente meno popolare del classico Arabica poiché crea tazze dal gusto troppo forte, pieno ed amarognolo che molti considerano indigestibile. Viene principalmente coltivato nel Centro Africa oppure in Indonesia persino India e Vietnam e produce un sapore deciso che può rappresentare l’85% della miscela fuori il restante 15%. L’altissimo contenuto di caffeina rende il caffè Robusta ideale per miscele espresso o macchiatone (ristretti).
POTREBBE INTERESSARTI  Quante Caffeina c'è nella Coca Cola?

Aroma e Sapore del Caffè Robusta

Il caffè Arabica e Robusta è tra le due più comuni varietà di caffè coltivate nel mondo, entrambi hanno la loro serie unica di pregi e difetti.

L’Arabica è molto più ricco e intenso in termini di aroma, mentre il Robusta ha un aroma più cupo con note affumicate e “rubberose”. Di solito l’Arabica ha anche meno caffeina del Robusta perché i suoi chicchi sono più grandi e meno densamente imballati.

Dal punto di vista del sapore il Robusta spesso presenta tonalità più forti, come nocciola, cioccolato scuro o caramello con un caldo retrogusto persistente fumoso. Quando ingerito, può essere amaro ed erbaceo ma tendenzialmente forte con tonalità abbastanza discrete di tannini che a volte possono richiedere l’aggiunta di latte o zucchero per renderlo piacevole.

Il caffè Arabica presenta note delicate ed eleganti come miele, frutta secca o a volte agrumata che assomigliano ad alghe marine o tartufato. L’aroma è solitamente muscoso con accentuazioni floreali o mineralizzate a seconda della qualità del caffè.

Raccomandiamo!

Benefici del Caffè Arabica e Robusta

Mentre ci sono diversi tipi di caffè in commercio, i due principali sono Arabica e Robusta.

  • Caffè Arabica: Il caffè Arabica è il più pregiato dei due poiché contiene livelli più elevati di acidità e oli aromatici che gli conferiscono un sapore intenso e ricco, con note floreali. Il caffè Arabica è generalmente più costoso del caffè robusta ed è spesso usato come base nell’industria del bar.
  • Caffè Robusta: Il caffé robusta contiene livelli più bassi di alcaloide, dando un gusto leggermente amaro ma meno intenso rispetto all’Arabica. A volte viene mescolato con altre varietà per dare maggiore consistenza al gusto della bevanda finita. Può avere anche un principio energetico leggermente superiore dovuto alle sue elevate percentuali di caffeina.

Entrambi questi tipi di caffé offrono benefici come la caffeina (che può migliorare la concentrazione e l’energia), antiossidanti (per mantenere pelle, capelli e ossa in ottima salute), minerali (come magnesio, potassio e ferro) e vitamine (A, B1 , B2). Dato che il gusto può variare notevolmente dalla varietà all’altra, confrontare diverse miscele prima di scegliere quella che si preferisce!

POTREBBE INTERESSARTI  Che cos'è l'usanza del caffè sospeso a Napoli

Conclusione

La differenza principale tra i due tipi di caffè è la robustezza. Caffè Arabica ha un sapore più ricco, di dimensioni più piccole e ha una percentuale maggiore di caffeina rispetto al caffè Robusta. Arabica è anche più costosa da produrre in termini di tempo e cura che ha bisogno.

Il caffè Robusta è molto più forte; le sue miscele producono un sapore acido, amaro e speziato che non soddisfa tutti gli acquirenti. Inoltre, contiene il doppio della caffeina rispetto ad Arabica.

In alcune miscele, torrefattori combinano i due tipi di caffè per ottenere l’esatta consistenza e aroma desiderati nella bevanda finale. Talvolta vengono utilizzati per equilibrare gli effetti cremosi dell’Arabica con la robustezza della Robusta, oppure possono essere utilizzati come forma economica per diluire dosi molto forti proprio grazie all’utilizzo proporzionato delle due varietà miscelate insieme.

Le miscele tendono a variare considerevolmente in base all’aroma, al gusto, all’intensità e alle proprietà che offrono al consumatore finale. La scelta varia in base alle preferenze personali e a quella che si desidera ottenere dall’assaggio del caffè. Mentre la maggior parte delle miscele si concentrano nell’utilizzare solamente l’Arabica o solamente la Robusta c’è anche l’opportunità nelle miscele più grandi di poter abbinare i due differentei tipi in stesse cialde producendo un gusto incomparabile con il classico monoseme Arabico o Robusto singolo usato dai monetini sparsi nel comune territorio italiano per produrre il “cappuccino espresso” che tanti italian adorano assaporare durante le ore pomeridianine in autunno-invernali con nebbia ovunque.

Frequently Asked Questions

Domanda 1: Qual è la differenza principale tra Arabica e Robusta?

Risposta 1: La principale differenza tra Arabica e Robusta è che Robusta è più forte e ha un sapore più amaro rispetto all’Arabica, che è più leggero e dolce.

Domanda 2: Quale tipo di caffè è più comune?

Risposta 2: L’Arabica è più comune poiché ha un sapore più piacevole e più gradevole.

Domanda 3: Quale miscela di caffè è la migliore?

Risposta 3: La scelta migliore dipende dai gusti individuali. Molte persone preferiscono l’Arabica per la sua dolcezza e leggera acidità, mentre altre preferiscono la Robusta per il suo gusto più intenso.